Scarpe per neonati

Le scarpe perfette per il bambino

Quando si parla di sviluppo sano del bambino, i genitori si pongono molte domande. Naturalmente, questo vale anche per la scelta delle scarpe. Le scarpe per neonati sono disponibili in un'ampia varietà di modelli. I bambini che non possono ancora camminare hanno bisogno di scarpe diverse rispetto ai piccoli birbanti che stanno già muovendo i primi passi. Esistono scarpine per gattonare, scarpine per camminare e scarpine per bambini dall'aspetto incredibilmente carino. Quali sono le scarpe giuste per ogni bambino? Ecco cosa c'è da sapere sulle scarpe per neonati.

Quali sono i tipi di scarpe per neonati?

Anche per i neonati esistono scarpine che mandano subito in visibilio le mamme e i papà. Il loro scopo principale è quello di tenere i piedini al caldo o di completare perfettamente l'abbigliamento del bambino in occasione di eventi speciali. Indossare le scarpine non è necessario nelle prime settimane e nei primi mesi. Tuttavia, è molto divertente per i genitori viziare il proprio bambino con delle scarpine. Quando acquistate le scarpine per neonati, assicuratevi che siano morbide, adatte alla pelle e traspiranti.

Scarpe per gattonare

Se il vostro piccolo tesoro diventa sempre più mobile, è consigliabile acquistare delle scarpine per gattonare. Le scarpette per gattonare sono le pantofole ideali per i bambini. Soprattutto nella stagione fredda, assicurano che i piedini sensibili del bambino non si congelino. Devono essere antiscivolo, in modo che il bambino non scivoli. In caso contrario, possono perdere rapidamente la presa su parquet e piastrelle. Ad esempio, l'ideale è una scarpina per gattonare con una suola in gomma flessibile. Permette un contatto sufficiente con il pavimento e quindi un movimento naturale del piede. Inoltre, la scarpa per bambini deve essere molto morbida e rispettosa della pelle. I piedi dei bambini sono molto sensibili. La pelle dei loro piedini è ancora molto sottile e suda molto rapidamente.

Scarpe da passeggio per bambini

Quando il bambino inizia a muovere i primi passi, è il momento delle scarpe da passeggio. È importante che sia la suola che il corpo siano morbidi e flessibili, in modo da potersi adattare alla forma dei piedini. Anche il numero giusto di scarpe è molto importante. A circa un anno, gattonare diventa lentamente poco interessante. All'inizio sono ancora tremanti e timidi, ma poi diventano sempre più sicuri di sé man mano che si esercitano a camminare in posizione eretta. Per farlo hanno bisogno di un sostegno. Camminare a piedi nudi è una cosa meravigliosa per i più piccoli e favorisce un movimento libero. Tuttavia, i pavimenti scivolosi, gli angoli e gli spigoli dei mobili e simili nascondono dei pericoli, quindi i girelli sono sempre una buona scelta.

Cosa bisogna cercare quando si acquistano le scarpe per bambini?

Uno dei criteri più importanti è il numero di scarpe. I girelli non devono essere né troppo piccoli né troppo grandi. La raccomandazione è che siano più grandi di circa 12 mm rispetto al piedino. Per prendere le misure, è meglio posizionare il bambino su un cartone e tracciare il contorno dei piedi. Poiché i piedi del bambino si gonfiano durante il giorno, è consigliabile prendere la misura la sera.

Il materiale deve essere traspirante. Può trattarsi, ad esempio, di pelle naturale o di materiali di lana, che garantiscono un clima sano per i piedi. I materiali devono anche essere morbidi e flessibili, in modo da non costringere i piedi sensibili del bambino.

Una chiusura a misura di bambino, come il velcro, offre al piede del bambino il sostegno necessario e permette di indossare e togliere le scarpe con facilità. In alternativa, esistono anche scarpe basse. Tuttavia, queste sono consigliate solo in misura limitata per i primi passi del piccolo. È meglio una scarpa dal taglio più alto che sostenga la caviglia.